L'Associazione Studenti Erasmus Teramo nasce nel dicembre 1999, sotto la spinta della coordinatrice del progetto LLP Erasmus, la prof.ssa Maria Cristina Giannini, la quale quasi per scherzo, in un freddo pomeriggio che precedeva le vacanze natalize fissa un appuntamento con un notaio cittadino affinché aiuti un nutrito gruppo di studenti teramani, rimpatriati dopo una esperienza di studio all'estero, a fondare una associazione studentesca che curasse i bisogni degli studenti stranieri. 

Progetti ambiziosi, importanti obiettivi raggiunti grazie anche al continuo supporto del locale URI ( Convegni internazionali, attività di accoglienza per gli studenti incoming, assistenza e tutoring agli studenti outgoing), che portano la stessa associazione ad un importante passo: l'ingresso nel network ESN nel Gennaio 2003 durante la Piattaforma Nazionale organizzata da ESN Trento.

Anno dopo anno la sezione ha visto aumentare il numero di studenti incoming, dai 30 pionieri dei primi anni 2000, negli ultimi anni raggiungono la città circa 100 studenti, ma è molto significativo anche lo sforzo del piccolo Ateneo abruzzese all’internazionalizzazione della didattica che arricchisce la popolazione studentesca di un nutrito gruppo di “international students”.

Le attività che ESN Teramo offre agli studenti incoming e agli international students riguardano essenzialmente . Durante il mese di fuoco di settembre, i volontari si dedicano a servizi di pick up, housing e assistenza per quanto riguarda la stipula dei contratti di locazione nonché informazioni di carattere generale circa la didattica e il mondo universitario. Il “Welcome program” culmina nella giornata ufficiale in cui la Città e l'Università degli Studi di Teramo danno il benvenuto agli studenti incoming: “Erasmus Welcome Day”.